Fare sviluppo. Welfare e politiche del lavoro per far crescere l’economia.

Romano Benini - Due grandi questioni nelle società dell’emisfero occidentale dominano oggi il conflitto sociale e politico. Da una parte, c’è la difficoltà delle istituzioni politiche statuali a stimolare e sostenere la crescita e ridurre le crescenti disuguaglianze generate da errate politiche economiche e sociali e da una globalizzazione senza regole. Dall’altra, c’è la difficoltà di assorbire la forza lavoro disponibile in presenza della radicale e rapida diffusione della tecnologia digitale e una altrettanto rapida obsolescenza delle competenze professionali della offerta, difficilmente ricollocabile senza efficienti ed efficaci servizi per l’impiego.

Object-Oriented Bayesian networks for complex management problems

Musella, F., Vicard, P. - Quality management and customer satisfaction evaluation can be difficult tasks to perform when processes involve multiple production lines or provide multichannel ser-vices. As a consequence, the top management needs to analyse the problem from different perspectives, to evaluate possible improvement strategies at several levels and to take appro-priate decisions.

L’evoluzione del disagio lavorativo in Italia: l’impatto degli interventi  di welfare e di inclusione attiva ed i rischi per la condizione di salute dei cittadini e dei lavoratori.

Romano Benini - L’aumento della disuguaglianza sociale, le difficoltà nell’attivazione al lavoro, i rischi di esclusione sono fenomeni in crescita, che hanno un impatto sulle stesse condizioni di salute dei cittadini. Il saggio svolge una analisi dell'evoluzione della condizione sociale in Italia attraverso il rapporto tra persona e lavoro, evidenziandone i fenomeni e le conseguenze che si determinano, anche sulle condizioni di salute, in riferimento ai cambiamenti socio economici e verificando l'impatto di alcune misure di intervento che sono state adottate.

La disabilità tra inclusione sociale ed attivazione al lavoro a vent’anni dalla legge 68 del 1999 per l’inserimento mirato dei disabili.

Romano Benini - L’inclusione sociale attraverso il lavoro costituisce l’obiettivo dell’intervento di riforma che nel 1999 ha cambiato il paradigma delle misure a sostegno dei disabili in Italia. A vent’anni dall’approvazione di questo importante intervento, è necessaria una valutazione dell’impatto delle misure, alla luce dei dati ufficiali, ed una analisi volta a rivedere questo sistema di intervento per sostenere una maggiore efficacia dell’inclusione lavorativa delle persone in condizioni di disabilità. Secondo l’autore il tema dell’integrazione necessaria tra i sistemi di inclusione sociale e gli strumenti di workfare e di attivazione al lavoro costituisce l’obiettivo di riferimento delle politiche da promuovere in Italia per l’inserimento dei disabili.

The Effects of Alternative Wage Regimes in a Monetary Union: a Multi-Country Agent Based-Stock Flow Consistent Model.

Caiani, A., Catullo, E. Gallegati, M. - The Eurozone crisis has revitalized the debate between economists on the role played by wages in open economies. Salaries paid to workers are at the same time a fundamental source of aggregate demand and a determinant of firms’ international cost competitive-ness. The paper investigates how alternative wage growth patterns impact on the economic dynamics of an artificial Monetary Union.

Accordi sul termine

Massimo Proto - Il decorso del termine fissato per l’adempimento – pendente il quale risulta ristretto il fascio degli effetti ricondotti all’accordo – di regola determina lo scioglimento del rapporto soltanto ove accompagnato dall’esecuzione della prestazione dovuta: se al contegno adempiente del debitore l’ordinamento rannoda la vicenda estintiva dell’originario obbligo, all’inadempimento è ricondotta la vicenda costitutiva di un nuovo obbligo risarcitorio, che si aggiunge a quello già esistente senza estinguerlo.

Sulla soddisfazione del legittimario con beni estranei alla massa ereditaria

Massimo Proto - 1. La società moderna sembra avere preso definitivamente atto di come la disgregazione del patrimonio appartenuto al defunto determini sovente conseguenze negative per l’impresa che vi faceva capo, facilitandone l’uscita dal mercato; e di come non sempre siano gli eredi, o tutti gli eredi, i soggetti piú idonei a continuare l’attività imprenditoriale del de cuius.

Tutele alternative e diritti dei lavoratori.

Autore: G. Sigillò Massara Editore: Giappichelli Tipologia Prodotto: Monografia Numero prima e ultima pagina: 1-144 Codice ISSN/ISBN/ISMN: 9788892112308 Anno di Pubblicazione: 2017 https://www.giappichelli.it/tutele-alternative-dei-diritti-dei-lavoratori Abstract: Nonostante siano trascorsi sette anni dall’approvazione della riforma dell’arbitrato nel diritto del lavoro operata dalla legge 4 novembre 2010, n. 183, il ricorso a tale istituto è ancora del tutto marginale.... » read more

Clausola di caparra confirmatoria

Massimo Proto - Le parti di un contratto – al fine di promuoverne la puntuale esecuzione, individuando in via preventiva i rimedi esperibili per l’inadempimento – possono stabilire che, al momento della stipulazione, una di esse consegni all’altra, a titolo di caparra confirmatoria, una somma di danaro o altre cose fungibili.